Liuteria Elettronica

PER CHITARRA, BASSO, ARMONICA
E PEDANE PERCUSSIVE

TEST E PRESENTAZIONE DELLA NOSTRA
PEDANA PERCUSSIVA "PPone"
il test è stato eseguito da Dave Philosopher


AudioKitsch - tel.: (+39) 320 - 30 78 730 - e-mail: doepezioni@tiscali.it - PIOMBINO (LI)


PRESENTAZIONE

Ciao, sono un chitarrista, e da sempre mi occupo di amplificazione.
Oltre che della mia strumentazione personale e di quella di amici, negli anni '80 progettavo e montavo impianti suono e luce per discoteca.
Il mio lavoro resta quello di bluesman, ma mi propongo anche come liutaio elettronico, perché la cosa mi diverte molto.

INNANZI TUTTO: il laboratorio si chiama Audio KITSCH, quindi l'estetica di tutto quello che esce dal laboratorio avrà esplicitamente un aspetto Kitsch, Naif... i pedali saranno con contenitore in legno (quasi sempre riciclato, raccolto sulla spiaggia dopo le mareggiate, o comunque vissuto), oppure in lamiera, i comandi saranno scritti a mano (ovviamente il tutto protetto da verniciature, etc.). Le decorazioni artistiche sugli strumenti saranno a pennello, e le pennellate si vedranno, etc.


E allora... cosa faccio?


PER CHITARRA E BASSO (LIUTERIA ELETTRONICA):

1). Rendo amplificabili le chitarre acustiche con piezoelettrici interni.
2). Se le dimensioni della cassa lo permettono, posso sistemare pickups piezo anche sulle chitarre semiacustiche, così da avere anche questa opzione timbrica che è molto bella ed utilizzabile.
3). Personalizzo l'elettronica di chitarre e bassi, e faccio pedalini personalizzati.
4). Sostituisco potenziometri, jacks, curo la schermatura.
5). Rendo attiva l'elettronica della chitarra.
6). Posso sistemare un comando remoto dalla chitarra per comandare un effetto.


PER L'ARMONICA:

Per l'armonica, mia altra grande passione, costruisco preamplificatori ed overdriver specifici, sia valvolari che con componenti al germanio. Anche con esclusione a pedale per bloccare il feedback.


PEDANE PERCUSSIVE:

Per i musicisti one-man-show, costruisco delle pedane percussive (e relativa elettronica), che sono utilissime per disporre autonomamente di una sezione ritmica.


ALTRO:

1). Posso modificare la sezione preamplificatrice di testate e combo, per ottenere o applicare effetti particolari, o per avere un numero maggiore di ingressi, o più uscite da collegare al mixer.
2). All'interno delle casse dell'amplificazione di P.A. posso introdurre uno stadio (anche escludibile), di preamplificazione valvolare, che servirà per dare una sonorità valvolare al suono, ed anche per l'equalizzazione.
3). Costruisco preamplificazione e mixer su misura, con tecnologia semivalvolare. I mixer per voce, chitarre, bassi, computer, con un numero di ingressi limitato e specifico per l'utilizzatore.



Cosa NON faccio?

1). Non costruisco né chitarre né bassi.
2). Tranne casi particolari, non faccio riparazioni alle chitarre né ai bassi: i casi particolari sono il restyling "artistico", per il quale il criterio non è esclusivamente l'artigianalità del lavoro, ma la sua artisticità.
3.) Non faccio settaggi di chitarre o bassi.
4). Non costruisco effetti come Reverberi e Chorus. Soltanto buffer, preamplificazione varia e overdriver.
5). Non rivalvolo amplificatori.

In ogni caso, anche se faccio le cose con professionalità, quello della liuteria non è il mio lavoro ma una passione, quindi lo farò soltanto per amici e conoscenti, e soltanto quando mi divertirà farlo. 



 

* torna su